Nella sezione Serial Killer di MC Blog si trovano storie, informazioni notizie su quel mondo accanto e parallelo che è l’universo dei serial killer, un terribile fenomeno sociale emerso prepotentemente con la modernizzazione e l’urbanizzazione selvaggia

Ahmad Suradji: peggiore assassino seriale indonesiano

Noto anche come Nasib Kelewang, Ahmad Suradji è il killer indonesiano più prolifico. È un finto sciamano indonesiano che, con l’aiuto di alcune complici, strangola con un cavo le donne che riceve in casa. Gli omicidi consentirebbero ad Ahmad Suradji di acquisire poteri magici che gli permetterebbero di diventare un vero sciamano guaritore. I corpi li seppellisce nella sua piantagione di canna da zucchero.

L’idea gli viene dopo che sogna il padre che gli impartisce di uccidere settanta donne. È trigamo Ahmad Suradji. Come professione è un dukun, ossia uno stregone. Il suo soprannome è Datuk Maringgi. Le sue vittime sono tutte giovani donne di età compresa tra gli 11 e i 30 anni, che si recano in casa sua per farsi dare consigli spirituali su come diventare più belle, sane e ricche in cambio di soldi. Lo stregone Ahmad Suradji, dopo averle ospitate, le strangola con un cavo, ne beve la saliva, le spoglia e le seppellisce nella piantagione di canna da zucchero, non distante da casa sua.

Nessuno sospetta di Ahmad Suradji per molti anni, perché è molto conosciuto dalla gente della zona per i suoi “poteri” curativi. Arrestato a seguito di una segnalazione, viene trovato colpevole di almeno quarantadue omicidi e condannato a morte tramite fucilazione eseguita nel 2008. Poco dopo la sua morte viene arrestato Verry Henyansyha, che massacra undici persone.

Storie di Serial Killer è una collana di libri. Dai un’occhiata ai titoli: Le Serial Killer: Donne che uccidono per passione di Marco Cariati e Assassini Seriali: i più spietati di Primo Di Marco.